Le foto di Lecce su Japigia.com
Home Page Cerca nel Sito Contatta lo Staff Gli Artisti Chi è Japigia.com Questo Portale
Home » Sgarbi: F. Scaramuzza  
Gli Artisti
»
»
»
»
»
»
»


Conosci il Salento


SalentoAziende


Un saggio di V. Sgarbi su F. Scaramuzza

Estratto dal saggio di Vittorio Sgarbi:

 L'Assunta presso la chiesa Collegiata di Cortemaggiore (PC) "Scaramuzza è stato un artista molto amato e molto celebrato, questa mostra lo restituirà a se stesso e al pubblico, mettendo in rilievo alcuni aspetti trascurati della sua opera e della sua personalità.

Scaramuzza è certamente il migliore illustratore di Dante, solo un visionario convinto poteva illustrare il racconto del viaggio di un corpo all'aldilà e Francesco Scaramuzza si esprimeva al meglio proprio tra realtà e visione, tra uomini e dei, tra terreno e celeste.
Ci sono alcuni paralleli curiosi che si possono fare tra Scaramuzza e Parmigianino, sono nati a tre secoli di distanza, eppure entrambi furono profondamente influenzati da un viaggio a Roma, dove riscoprirono Raffaello, ed entrambi ebbero contatti con il mondo magico: Scaramuzza come medium, Parmigianino con l'alchimia e per entrambi fu un modo di entrare in contatto con l'ineffabile per portarlo nella loro arte.

Francesco Scaramuzza, è un sapido pittore di ambienti e di momenti della vita, come dimostra nel popolare capolavoro,  Il baliatico,  scena cittadina di animato e festoso allattamento dei bambini poveri e abbandonati da parte di balie che riceveranno uno scudo al mese per volontà di Maria Luigia;  dipinto che può competere con le maggiori opere dell'800 per l'intimismo, il movimento di masse che trasmette e la fedele descrizione delle architetture.

La personalità di Scaramuzza si esprime al meglio nelle sue opere ardite e visionarie, come dimostra un altro dei suoi capolavori, il dipinto dell'Assunta, nella chiesa di Cortemaggiore, un'opera molto amata da Verdi che diceva di "sentirne la musica"e che sembra abbia ispirato "La Vergine degli angeli si copre del suo manto" della "Forza del destino".

"Il catalogo sullo Scaramazza è migliore di quello sul Parmigianino, è dotato di un certo sex-appeal,, pubblicato dall'editore torinese  Umberto Allemandi, godrà di un'ottima distribuzione in tutta Italia contribuendo così a riportare il pittore sissese all'attenzione che merita.
Scaramazza esce di scena con la sua visione e il suo mistero nel 1886 a Parma."

Per ulteriori informazioni visitate il Sito web del Comune di Sissa all'indirizzo: http://www.comune.sissa.pr.it/

Testo: "Estratto da un saggio di Vittorio Sgarbi"

Testi e foto gentilmente concessi dall'Ufficio Turismo del Comune di Sissa (PR)

Ultimo aggiornamento: 07/11/2003 (14:02)

Letture collegate

Altro su questo portale:

Francesco Scaramuzza: Biografia di Francesco Scaramuzza.

Francesco Scaramuzza: Mostra: Francesco Scaramuzza tra realtÓ e visioni.

Da leggere:
»
»
»
»


Versione StampabileVersione stampabile


Segnala la pagina

segnalaciSegnala questa pagina ad un tuo amico usando il nostro "Dillo alla Rete"!


Concorso Ultima cena

Su questo Portale
»
»


Cerca nel Sito


Japigia.com


Home Cerca nel sito Contatta lo Staff
Le foto di Lecce su Japigia.com
ArteSalento.it è un'iniziativa Japigia.com!
Per informazioni e contatti: info@artesalento.it
Informazioni sulla Privacy e cookie
Vietata la riproduzione, anche parziale,
dei contenuti del sito Informazioni sul Copyright.
Copyright by Japigia.com 2003/2014.
Partita I.V.A 03471380752 - R.E.A. CCIAA Le/224124
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***